Acufeni: cosa sono

Terapie per il rumore nell’orecchio a Milano


L’acufene (tinnitus) può essere definito come la percezione di un rumore nell’orecchio (da un lato solo o da entrambi) o in testa, in assenza di una reale stimolazione sonora. 

Di solito gli acufeni sono rumori fastidiosi, a volte anche intensi, che inizialmente vengono percepiti su uno o su entrambi gli orecchi; con l’andare del tempo il disturbo si centralizza e può essere percepito all’interno della testa.

Naturalmente questo sintomo tende a preoccupare molto i pazienti che ne sono affetti. Per eliminare qualsiasi ansia e capire le cause del problema potete rivolgervi al Dr. Raponi Giorgio di Milano, medico specializzato nei disturbi dell’orecchio.

Un disturbo molto diffuso


In realtà il rumore nell’orecchio è un disturbo molto diffuso. 

Si stima che il 10% della popolazione adulta ne sia affetta e nel 5% dei casi questo sintomo viene riferito come particolarmente fastidioso, mentre nell1% la sua presenza ha un impatto altamente negativo sulla qualità della vita. 

Viene avvertito soprattutto la sera quando ci corichiamo e in qualche caso anche di giorno.

In generale l’acufene deve essere considerato non come una malattia ma come un sintomo, un segnale di una situazione di stress che sta interessando il nostro organismo. 

Si tratta di un campanello di allarme e pertanto non dovrebbe avere in sé un significato negativo, ma purtroppo risulta molto fastidioso per il soggetto che lo percepisce e può diventare a volte una “compagnia” davvero insopportabile.

L’acufene come sintomo


Come abbiamo detto, il rumore nell’orecchio è, almeno nella fase iniziale, il sintomo di una malattia: ci avverte che dal punto di vista fisico o psichico c’è qualche cosa che non funziona a dovere. Molti pazienti in questa fase iniziale si sentono abbandonati a se stessi e a questi rumori. Di conseguenza al malessere che si sviluppa contribuiscono anche la paura che il fischio o rumore nell’orecchio possa essere sintomo di una malattia grave, la mancanza di informazioni o le informazioni errate, la convinzione che “tanto non c’è niente da fare”.

Con le informazioni corrette e un esame che permetta di escludere patologie gravi è possibile diminuire le paure di chi è colpito dal problema e trovare una soluzione adeguata: rivolgersi a un medico di grande esperienza come il Dr. Raponi è senza dubbio il modo migliore per affrontare la situazione.
Soffrite di rumori nell’orecchio? Prenotate una visita scrivendoci
Share by: